Elegante già a prima vista, perché si presenta con una tipica forma cilindrica, con facce piane e scalzo leggermente convesso, e dimensioni piuttosto precise: il diametro della faccia è compreso tra 15 e 35 cm, l'altezza dello scalzo varia tra 6 e 12 cm in base alla stagionatura e alla produzione e il peso può variare da 1,8 a 9 kg, il "Toma Piemontese" DOP è un formaggio prodotto esclusivamente con latte di vaccino intero, o parzialmente scremato (in ogni caso il grasso della sostanza secca non sarà inferiore al 40%). La crosta, elastica e liscia, ha il colore che passa dal paglierino chiaro al bruno rossiccio, secondo stagionatura, e sulla quale viene impresso il logo di rintracciabilità; al suo interno, la pasta ha una tonalità chiara paglierino e una struttura morbida, ed occhiatura minuta e diffusa. E poi, finalmente, arriva il momento di assaggiarne il sapore: dolce e gradevole di aroma delicato che fa innamorare chiunque lo assaggi. La zona di provenienza di certificazione comprende le province di Novara, Vercelli, Biella, Torino, Cuneo, Verbano Cusio Ossola, nonché i comuni di Acqui Terme, Terzo, Bistagno, Ponti e Denice in provincia di Alessandria e di Monastero Bormida, Roccaverano, Mombaldone, Olmo Gentile e Serole in provincia di Asti.